ASSICURAZIONI FLAMINIO

»Cuneo fiscale, ecco chi viene premiato dal taglio in busta paga [21-1-2020]  »Trump e Greta si sfidano a Davos: «Non si è fatto nulla per il clima». «Basta profeti di sventura» [21-1-2020]  »Borsa, ecco perché il 2020 potrebbe essere l’anno dei titoli ciclici [21-1-2020]  »Bollette, come risolvere le controversie su luce, gas e acqua (senza giudice) [21-1-2020]  »Ex-Ilva: con disimpegno Mittal impatto su Pil di 3,5 miliardi [21-1-2020]  »Piazza Affari dimezza le perdite. Wall Street apre senza scosse [21-1-2020]  »Virus polmonare, sesta morte in Cina. Oggi riunione d’urgenza all’Oms [21-1-2020]  »Rischi globali, perché il «cigno verde» potrebbe essere peggiore del «cigno nero» [20-1-2020]  »Crisi Libia, Mattarella: «Non si può prendere il potere con le armi» [21-1-2020]  »Libia, stop al petrolio per il ricatto di Haftar [21-1-2020]  »Disney all’assalto di Netflix & Co: il 24 marzo il debutto in Italia [21-1-2020]  »Sanremo, Salvini e Pinguini Tattici Nucleari: quando la polemica è strumentale [21-1-2020]  »Figli fuori dal matrimonio, il padre deve dare il cognome anche se non vuole [21-1-2020]  »I 200mila camion che portano in giro i rifiuti delle Regioni incapaci di smaltire [21-1-2020]  »Detto e contraddetto: Salvini e il caso Gregoretti [21-1-2020]  »Basta carte di credito e smartphone: con Amazon si pagherà con la mano [20-1-2020]  »Pop. Bari: via libera della Camera al decreto, passa al Senato [21-1-2020]  »Regionali Emilia Romagna, faccia a faccia in tv Borgonzoni-Bonaccini: scintille sulla sanità [21-1-2020]  »Fmi, nel 2020 ripresina in vista (+3,3%) per l’economia globale. Meno timori per la Brexit [20-1-2020]  »Al via la Carta famiglia per i nuclei numerosi in attesa dell’assegno universale [20-1-2020]  

Menu

Vettel

HomeVettel
HomeVettel

Vettel contro Hamilton: nella realtà chi avrebbe torto per il tamponamento?

postato su Giugno 26, 2017 da Marco De Leo postato in Blog

Vettel contro Hamilton, Ferrari contro Mercedes, sarà questo il grande duello del la stagione 2017 di Formula 1. Ieri a Baku, in Azerbaijan, è andato in scena un gran premio fuori dall’ordinario, ricco di colpi di scena e di polemiche come solo i gp cittadini sanno regalare. Protagonisti assoluti di scontri e polemiche sono stati, manco a dirlo, Vettel e Hamilton, con il tedesco reo di aver  tamponato il pilota inglese in regime di safety car. Seb ha attaccato apertamente Lewis colpevole di aver ripetutamente frenato anche quando non vi era necessità di farlo, mettendo così in pericolo gara e incolumità dei piloti che lo seguivano. Dal canto suo l’inglese si è molto risentito per la reazione del tedesco che lo ha prima affiancato, insultandolo, e poi colpito sulle ruote. La direzione di gara ha punito con 10 secondi di penalità il ferrarista, ma la rimostranze del pilota di Heppenheim sono proseguite, sostenute anche dalle dichiarazioni al vetriolo del direttore della Scuderia Ferrari, Maurizio Arrivabene.

Il duello rusticano ha senz’altro scaldato i cuori dei tifosi di F1, ma se fosse successo nella realtà come sarebbero andate veramente le cose?

Continua a leggere