ASSICURAZIONI FLAMINIO

»Il coronavirus affonda le Borse, spread in netto calo dopo il voto in Emilia-Romagna [27-1-2020]  »Emilia-Romagna: Bonaccini batte Borgonzoni 51,4% a 43,6%, Salvini sconfitto. In Calabria vince Santelli [26-1-2020]  »Il crollo del Cinque Stelle, irrilevante in Emilia (e al governo) [27-1-2020]  »Bibbiano vota Pd e boccia la campagna di Salvini sul racket degli affidi [27-1-2020]  »Virus Cina: chiusa la frontiera con la Mongolia, il premier a Wuhan [27-1-2020]  »Lutto nel basket: Kobe Bryant morto in un incidente di elicottero in California. La figlia di 13 anni tra le 9 vittime [26-1-2020]  »L’Emilia «rossa» ferma l’onda verde: Zingaretti si rafforza e rilancia l’asse con Conte [27-1-2020]  »Pd-Conte, parte la verifica per riequilibrare i pesi nella maggioranza [26-1-2020]  »Londra, un nuovo visto per i “global talent” come scienziati e matematici [27-1-2020]  »Grammy, è l’anno di Billie Eilish: 5 statuine nella notte di Kobe Bryant [27-1-2020]  »Da Satispay a Paypal: ok allo sconto fiscale per le spese pagate con le App [27-1-2020]  »Si sblocca la riforma dei dottorati in stand-by da oltre un anno [21-1-2020]  »Bonus acqua, cresce lo sconto in bolletta: ecco le novità del decreto fiscale [26-1-2020]  »Energia, via libera all’autoconsumo dei condomìni per tagliare la bolletta [21-1-2020]  »La guerra Usa-Cina si sposta sulle valute digitali. E la Fed pensa al dollaro digitale [23-1-2020]  »Ex Ilva, il nodo del debito: 700 milioni di prestiti senza garanzia [25-1-2020]  »Usa, dazi su acciaio e alluminio. La Ue non è nella lista degli esentati [26-1-2020]  »Retelit, non solo infrastrutture tlc: la sfida è sui servizi alle aziende [27-1-2020]  »Ipo in Borsa di Elisabetta Franchi, quando sono le donne a trascurare le donne nei cda [24-1-2020]  »Comprare follower e like “falsi”? Costa pochi euro. E la legge lo consente [27-1-2020]  

Menu

Arrivabene

HomeArrivabene
HomeArrivabene

Vettel contro Hamilton: nella realtà chi avrebbe torto per il tamponamento?

postato su Giugno 26, 2017 da Marco De Leo postato in Blog

Vettel contro Hamilton, Ferrari contro Mercedes, sarà questo il grande duello del la stagione 2017 di Formula 1. Ieri a Baku, in Azerbaijan, è andato in scena un gran premio fuori dall’ordinario, ricco di colpi di scena e di polemiche come solo i gp cittadini sanno regalare. Protagonisti assoluti di scontri e polemiche sono stati, manco a dirlo, Vettel e Hamilton, con il tedesco reo di aver  tamponato il pilota inglese in regime di safety car. Seb ha attaccato apertamente Lewis colpevole di aver ripetutamente frenato anche quando non vi era necessità di farlo, mettendo così in pericolo gara e incolumità dei piloti che lo seguivano. Dal canto suo l’inglese si è molto risentito per la reazione del tedesco che lo ha prima affiancato, insultandolo, e poi colpito sulle ruote. La direzione di gara ha punito con 10 secondi di penalità il ferrarista, ma la rimostranze del pilota di Heppenheim sono proseguite, sostenute anche dalle dichiarazioni al vetriolo del direttore della Scuderia Ferrari, Maurizio Arrivabene.

Il duello rusticano ha senz’altro scaldato i cuori dei tifosi di F1, ma se fosse successo nella realtà come sarebbero andate veramente le cose?

Continua a leggere