ASSICURAZIONI FLAMINIO

»Regionali, parola a Rousseau sulla corsa M5S in Emilia e Calabria [20-11-2019]  »Nuova Opel Corsa, l’abbiamo guidata. Ecco come va [20-11-2019]  »Gm contro Fca: «Ha corrotto i sindacati». Ombre su Marchionne [20-11-2019]  »Ilva, il governo lavora a una partecipazione di società pubbliche [20-11-2019]  »Risparmiare è facile (se sai come fare) [20-11-2019]  »As Roma in vendita, Pallotta cerca soci (con Goldman Sachs). Le azioni +16,6% [20-11-2019]  »Bruxelles promuove la manovra italiana con riserva: rischio deviazione su deficit e debito [20-11-2019]  »Alitalia un’altra Ilva pronta a esplodere: nuova proroga o liquidazione [20-11-2019]  »Esm, Conte: «Salvini era seduto al tavolo». Gualtieri: non serve ristrutturazione per avere i fondi [20-11-2019]  »Scatto di Nexi in Borsa, trattative in corso con Intesa Sp [20-11-2019]  »Rifiuti, la raccolta costa 300 euro a famiglia: aumenti in metà dei capoluoghi [20-11-2019]  »Ponte Morandi, i cda di Atlantia e Aspi sapevano del rischio crollo [20-11-2019]  »In Iran sale il numero dei morti: secondo alcune fonti sono almeno duecento [20-11-2019]  »Mourinho riparte dalla Premier: è il nuovo allenatore del Tottenham [20-11-2019]  »Brexit e voto: il dibattito tra leader finisce pari [20-11-2019]  »Salesforce e Apple: le prime app nate dall'accordo per portare il mondo business su mobile [20-11-2019]  »Alibaba sfida le paure di Hong Kong: Ipo da 13 miliardi di dollari [20-11-2019]  »Piazza Affari si salva grazie a scampata bocciatura di Bruxelles . Corre Nexi [20-11-2019]  »Giustizia, nuova fumata nera sulla prescrizione. Ok alla riforma civile [20-11-2019]  »Lazio, «la bomba su Zingaretti»: dossieraggio sul segretario Pd. Indagato consigliere M5S [20-11-2019]  

Menu

Ivass: reclami in flessione nel 2016, ma il settore auto resta un problema

HomeBlogIvass: reclami in flessione nel 2016, ma il settore auto resta un problema
HomeBlogIvass: reclami in flessione nel 2016, ma il settore auto resta un problema
Venerdì, 28 Aprile 2017 10:03

Ivass: reclami in flessione nel 2016, ma il settore auto resta un problema

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
L’Ivass ha pubblicato il numero dei reclami che riguardano le compagnie assicurative italiane per il 2016: i dati mostrano una flessione dell’1,7% rispetto all’anno precedente, attestandosi a quota 105 mila.
A questa cifra vanno poi aggiunti gli oltre 15 mila reclami sopraggiunti a compagnie assicurative europee operanti nel nostro paese in regime di stabilimento o in libera prestazione di servizi. Le cifre nel loro complesso sono positive, ma vanno bene interpretate perché quasi un reclamo su due riguarda il settore delle polizze Rc Auto, da sempre terreno di scontro tra assicurati e assicuratori. Questo 46% fa quindi riflettere ed invita una volta di più ad accelerare il cambiamento delle polizze RC Auto, allo scopo di migliorare sempre più la soddisfazione dei clienti ed evitare lunghe diatribe legali. Proprio per questi motivi in Ivass ritengono questi dati estremamente importanti sia per una migliore comprensione del mercato italiano, sia come “uno strumento essenziale per  individuare disfunzioni di processo e di prodotto e guidare le conseguenti azioni di vigilanza a tutela dei consumatori”.
Letto 930 volte