ASSICURAZIONI FLAMINIO

»Regionali, parola a Rousseau sulla corsa M5S in Emilia e Calabria [20-11-2019]  »Nuova Opel Corsa, l’abbiamo guidata. Ecco come va [20-11-2019]  »Gm contro Fca: «Ha corrotto i sindacati». Ombre su Marchionne [20-11-2019]  »Ilva, il governo lavora a una partecipazione di società pubbliche [20-11-2019]  »Risparmiare è facile (se sai come fare) [20-11-2019]  »As Roma in vendita, Pallotta cerca soci (con Goldman Sachs). Le azioni +16,6% [20-11-2019]  »Bruxelles promuove la manovra italiana con riserva: rischio deviazione su deficit e debito [20-11-2019]  »Alitalia un’altra Ilva pronta a esplodere: nuova proroga o liquidazione [20-11-2019]  »Esm, Conte: «Salvini era seduto al tavolo». Gualtieri: non serve ristrutturazione per avere i fondi [20-11-2019]  »Scatto di Nexi in Borsa, trattative in corso con Intesa Sp [20-11-2019]  »Rifiuti, la raccolta costa 300 euro a famiglia: aumenti in metà dei capoluoghi [20-11-2019]  »Ponte Morandi, i cda di Atlantia e Aspi sapevano del rischio crollo [20-11-2019]  »In Iran sale il numero dei morti: secondo alcune fonti sono almeno duecento [20-11-2019]  »Mourinho riparte dalla Premier: è il nuovo allenatore del Tottenham [20-11-2019]  »Brexit e voto: il dibattito tra leader finisce pari [20-11-2019]  »Salesforce e Apple: le prime app nate dall'accordo per portare il mondo business su mobile [20-11-2019]  »Alibaba sfida le paure di Hong Kong: Ipo da 13 miliardi di dollari [20-11-2019]  »Piazza Affari si salva grazie a scampata bocciatura di Bruxelles . Corre Nexi [20-11-2019]  »Giustizia, nuova fumata nera sulla prescrizione. Ok alla riforma civile [20-11-2019]  »Lazio, «la bomba su Zingaretti»: dossieraggio sul segretario Pd. Indagato consigliere M5S [20-11-2019]  

Menu

IVASS: prezzi delle Rc Auto stabili nel 2016

HomeBlogIVASS: prezzi delle Rc Auto stabili nel 2016
HomeBlogIVASS: prezzi delle Rc Auto stabili nel 2016
Venerdì, 07 Aprile 2017 15:14

IVASS: prezzi delle Rc Auto stabili nel 2016

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
L’IVASS ha pubblicato le statistiche riguardanti l’importo dei premi pagati nel settore RC Auto nel quarto trimestre del 2016 .

I dati che emergono mostrano una stabilizzazione rispetto a quanto hanno mostrato i trend degli ultimi anni: il premio medio si attesta intorno ai 420 euro, mentre il 50% degli assicurati paga meno di 380 euro. Considerati i dati del terzo trimestre del 2016 il dato complessivo per gli ultimi sei mesi dello scorso anno ha fatto registrare un -0,2%, dato incoraggiante rispetto al -2,4% dello stesso periodo del 2015, e da inserire nel complessivo miglioramento del settore che è passato dal -7,6% del 2015 al -4,4% del 2016.
I prezzi tuttavia hanno toccato cifre molto elevate in Calabria, Campania (specialmente a Crotone, Reggio, Vibo Valentia, Caserta e Napoli) e Toscana (Massa, Pistoia e Prato). Lo scarto medio tra le provincie più costose e quelle meno care ha continuato a scendere, arrivando a toccare i 330 euro di differenziale tra la salata Napoli e Oristano, decisamente più economica. Nello stesso periodo di tre anni fa il differenziale toccava i 500 euro, piccoli passi in avanti. Possibile spiegazione per questa decrescita costante è l’utilizzo sempre maggiore della scatola nera a bordo dei veicoli specialmente nelle regioni meridionali: nel quarto trimestre il 19% delle polizze includeva l’utilizzo della scatola nera (il 3,3% su base annua). Ad esempio nelle città più care come Napoli e Caserta la quota delle scatole nere ha superato il 50%, e numeri simili, seppur leggermente inferiori, li fanno registrare anche altre provincie di Calabria, Puglia e Sicilia, ma il numero è in forte crescita in tutta la nostra Penisola.
Letto 915 volte