ASSICURAZIONI FLAMINIO

»Regionali, parola a Rousseau sulla corsa M5S in Emilia e Calabria [20-11-2019]  »Nuova Opel Corsa, l’abbiamo guidata. Ecco come va [20-11-2019]  »Gm contro Fca: «Ha corrotto i sindacati». Ombre su Marchionne [20-11-2019]  »Ilva, il governo lavora a una partecipazione di società pubbliche [20-11-2019]  »Risparmiare è facile (se sai come fare) [20-11-2019]  »As Roma in vendita, Pallotta cerca soci (con Goldman Sachs). Le azioni +16,6% [20-11-2019]  »Bruxelles promuove la manovra italiana con riserva: rischio deviazione su deficit e debito [20-11-2019]  »Alitalia un’altra Ilva pronta a esplodere: nuova proroga o liquidazione [20-11-2019]  »Esm, Conte: «Salvini era seduto al tavolo». Gualtieri: non serve ristrutturazione per avere i fondi [20-11-2019]  »Scatto di Nexi in Borsa, trattative in corso con Intesa Sp [20-11-2019]  »Rifiuti, la raccolta costa 300 euro a famiglia: aumenti in metà dei capoluoghi [20-11-2019]  »Ponte Morandi, i cda di Atlantia e Aspi sapevano del rischio crollo [20-11-2019]  »In Iran sale il numero dei morti: secondo alcune fonti sono almeno duecento [20-11-2019]  »Mourinho riparte dalla Premier: è il nuovo allenatore del Tottenham [20-11-2019]  »Brexit e voto: il dibattito tra leader finisce pari [20-11-2019]  »Salesforce e Apple: le prime app nate dall'accordo per portare il mondo business su mobile [20-11-2019]  »Alibaba sfida le paure di Hong Kong: Ipo da 13 miliardi di dollari [20-11-2019]  »Piazza Affari si salva grazie a scampata bocciatura di Bruxelles . Corre Nexi [20-11-2019]  »Giustizia, nuova fumata nera sulla prescrizione. Ok alla riforma civile [20-11-2019]  »Lazio, «la bomba su Zingaretti»: dossieraggio sul segretario Pd. Indagato consigliere M5S [20-11-2019]  

Menu

Articoli filtrati per data: Febbraio 2017

HomeBlogArticoli filtrati per data: Febbraio 2017
HomeBlogArticoli filtrati per data: Febbraio 2017

L'Eiopa lancia la rivoluzione sulle informative per i clienti

postato su Febbraio 09, 2017 da Marco De Leo postato in Blog

Novità in arrivo per il mondo per le polizze danni: arriva da Eiopa la proposta di un formato standard da presentare ai clienti che vogliono acquistare una polizza ramo danni in vista dell’entrata in vigore della Idd, la nuova direttiva sulla distribuzione.

IN COSA CONSISTE

Questa iniziativa è volta a migliorare gli standard di fruizione delle informazioni che devono essere fornite ai consumatori al momento dell’acquisto di una polizza danni. Tutto questo processo è volto a favorire il cambiamento radicale nelle informative sulle polizze danni, sia per il settore automobilistico che non. Bisogna leggere questa manovra in chiave europea, dato che il regolatore dell’unione vuole creare nei prossimi mesi un testo unico e standardizzato che consenta al consumatore europeo di ottenere delle informazioni più semplici e chiare, in grado di essere comparate con quelle delle altre compagnie. In una parola: comprensibili. Il progetto Ipid (Insurance product information document) nasce da un tentativo di miglioramento per il mercato europeo nato da una consultazione pubblica, e con la volontà di creare regole condivise da tutti i cittadini.

UNA VERA RIVOLUZIONE

La rivoluzione delle informative per il consumatore passerà attraverso un vero e proprio stravolgimento grafico, non più fogli pieni di note, ma modelli in stile FAQ: a ogni informazione da fornire corrisponderanno una domanda e una risposta dedicate. Sarà inoltre lanciato un innovativo modello digitale, in modo che le informazioni sulla polizza potranno essere inviate anche su mobile, per una veicolazione più rapida delle informazioni. 
Questa vera e propria rivoluzione sarà oggetto di discussione alla Commissione Europea, che ha già ricevuto tutto il materiale necessario per la sua approvazione.

Continua a leggere